Pavlova alle fragole

Dopo la chiffon cake integrale ecco un altro dolce che si distingue per la sua consistenza, la pavlova cake o torta pavlova. La morbidezza della crema chantilly si unisce alla consistenza friabile della meringa, il tutto arricchito da fragole succose…ed ecco a voi la pavlova alle fragole.

La pavlova cake è un dolce la cui origine è contesa tra Australia e Nuova Zelanda, quello che è certo è che tale delizia fu realizzata in onore della ballerina  Anna Pavlova che era famosa per la sua leggiadria sul palco.

Per realizzare la mia versione di pavlova alla frutta ho deciso di usare delle succose fragole, ormai le ultime della stagione, ma volendo potete replicare la ricetta con altra frutta a vostro piacimento, il procedimento rimarrà infatti lo stesso.

La pavlova con fragole è un dolce perfetto per l’estate infatti è fresco grazie alla frutta ed alla crema chantilly, nel ricetta che vi propongo ho deciso di sostituire la crema chantilly con della semplice panna montata, la dolcezza della meringa e delle fragole è tale che aggiungere ulteriore zucchero a velo nella panna mi sembrava eccessivo, volevo infatti evitare che la torta risultasse di un dolce stucchevole.

Apro una piccola parentesi sulla crema chantilly, quando parlo di “crema chantilly” mi riferisco alla chantilly classica quella con panna, zucchero a velo e vaniglia, da non confondersi con la “crema chantilly all’italiana o diplomatica” che invece è composta da crema pasticciera con l’aggiunta della panna montata.

La pavlova alle fragole è una torta di facile realizzazione ma è opportuno seguire delle piccole accortezze affinché sia perfetta, prima tra tutte la temperatura del forno, usare un forno troppo caldo rischierà di dare alla meringa un colore biscottato, quindi meglio stare attenti alla cottura. Attenzione poi allo spessore dei dischi di meringa, dev’essere omogeneo sia per una questione estetica che di cottura della meringa.

 

Print Recipe
Pavlova
Tempo di preparazione 15 min
Tempo di cottura 2 ore
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 min
Tempo di cottura 2 ore
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Montate gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una meringa soda e compatta. Aggiungete qualche goccia di aroma vaniglia e continuate a montare, ci vogliono circa 8-10 minuti, nel dubbio verificate se sulle fruste resta il "becco" di meringa.
  2. Trasferite la meringa in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia.
  3. Disegnata sulla carta forno 2 dischi delle stesse dimensioni. A questo punto non vi resta che ricoprire i dischi con la meringa partendo dall'esterno fino al centro.
  4. Livellate con una spatola e mette in forno a 100° per 2 ore circa. Vi consiglio di far raffreddare completamente i dischi di meringa all'interno del forno prima di continuare con la preparazione.
  5. Togliete delicatamente i dischi dalla leccarda facendo attenzione a non romperli.
  6. Lavate e tagliate metà delle fragole in 4 parti, quindi tagliate a metà le restanti, adagiatele su carta assorbente. Quindi montate la panna a neve ferma, (se volete potete usare anche uno stabilizzante).
  7. Non vi resta che comporre la Pavlova, prendete il primo disco di meringa, quindi spalmate metà della panna, ricopritelo con le fragole che avete tagliato in 4 avendo cura di seguire un ordine per quelle più esterne, (essendo quelle visibili esternamente è meglio non metterle a casaccio) fate una lieve pressione sulle fragole per farle affondare in parte nella panna.
  8. Aggiungete un cuchiaio di panna al centro che vi farà da collante, quindi appoggiate il secondo disco di meringa, spalate la panna restante e decorate con le fragole e le more rimaste.
Condividi questa Ricetta
 

SalvaSalva

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.