Panna cotta al caffè

Panna cotta al caffè solubile

Non amo molto il sapore dolce e delicato della panna cotta classica, ma quando ho assaggiato la panna cotta al caffè ho dovuto ricredermi. Mai avrei pensato che l’aggiunta di un solo ingrediente potesse variare in modo così radicale un dolce.

Essendo il caffè l’elemento distintivo di tutta la ricetta è importante che il suo aroma si distingua in maniera chiara. Per questo motivo ho deciso di usare per la mia panna cotta del caffè solubile che mi permettesse di avere un maggior controllo sull’aroma complessivo. Saranno poi le note di cardamomo ad accentuare ulteriormente la fragranza del caffè.

Ho deciso inoltre di rivisitare la  panna cotta al caffè in versione sugarfree. In questo caso lo zucchero è stato sostituito con del fruttosio, mantenendo inalterata la bontà, provare per credere! 😉 Vediamo assieme come fare la panna cotta al caffè senza zucchero.

Ingredienti

250 ml panna fresca
2 fogli gelatina
caffè solubile
50 g fruttosio
cardamomo in polvere

Procedimento

Mettete la panna in un tegame assieme a mezzo cucchiaino di cardamomo in polvere e fatela riscaldare senza arrivare al bollore. Aggiungete il fruttosio e mescolate con un cucchiaio di legno per farlo sciogliere completamente.

Versate dell’acqua calda all’interno di una tazzina e aggiungete tanto caffè in polvere quanto previsto dalla confezione per due tazzine, in questo modo il caffè sarà bello forte e il suo sapore sarà deciso. Unite  il caffè al composto di panna e cardamomo e mescolate per amalgamare bene.

Intanto fate ammollare la gelati in acqua fredda per 10 minuti. Una volta terminato il tempo necessario, togliete la gelatina dal fuoco e strizzatela per bene, quindi unitela alla panna calda e  mescolate fino a quando non si sarà sciolta completamente.

Prendete 4 stampini monoporzione (poter usare quelli da budino o gli usa e getta), versate il composto al suo interno e poneteli in frigo per almeno 4 ore o fino al momento di servire.

Per far uscire in modo agevole le vostre panne cotte al caffè dagli stampini, sarà necessario immergere lo stampo per qualche secondo in acqua calda e capovolgere la panna cotta in modo deciso sul piatto da portata.

La vostra panna cotta al caffè senza zucchero potrà poi essere decorata con un ciuffo di panna montata o con i chicchi di caffè di cioccolato.

 

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.