Pancake vegan alla banana

Vegan pancake alla banana

In questi giorni in cui il tempo libero non manca, ripensiamo alla nostra colazione, oggi vi propongo dei golosi pancake alla banana senza zucchero.

Un vero e proprio comfort food perfetto a colazione, i pancake alla banana vegan. Sono facili e veloci da realizzare e possono essere abbinati a piacimento con sciroppo d’acero, crema di nocciole, cioccolato fuso e chi piace ne ha più ne metta.

L’impasto è veramente facile da preparare, inoltre potrete realizzarlo già la sera prima e procedere alla cottura solo il mattino seguente. Se proprio volete potete procedere anche alla cottura già la sera prima e poi limitarvi a scaldarli poco prima di consumarli.

Per questi pancake non ho usato assolutamente zucchero, essendo la banana molto matura non l’ho ritenuto necessario. Questo anche in virtù del fatto che lo abbino sempre a dello sciroppo d’acero, già dolce di suo che riesce a sopperire alla mancanza di zucchero nei pancake. Ma se proprio volete potete aggiungere un cucchiaio di sciroppo d’acero anche nell’impasto.

In questi giorni in cui si provvede ad effettuare delle spese più consistenti per evitare di uscire ogni giorni, questi pancake rappresentano la soluzione perfetta sia per coloro che hanno delle banane troppo mature, sia per coloro che sono rimasti senza uova.

Altra ricetta alternativa dei pancake che vi propongo è quella dei pancake alle mele, una valida alternativa se vi sono avanzate delle mele.

Torretta di pancake vegan alla banana con sciroppo d'acero e noci
Print Recipe
Pancake alle banane
Tempo di preparazione 5 min
Tempo di cottura 5 min
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 min
Tempo di cottura 5 min
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Schiacciate la banana con una forchetta fino a ridurla in purea. Per la buona riuscita è meglio usare una banana ben matura.
  2. In una ciotola mescolate la farina con il lievito, quindi aggiungete la purea di banana, il latte e una spolverata di cannella. Mescolate per bene fino ad ottenere una pastella fluida e omogenea.
  3. Prendete una padella per pancake, ungete il fondo con un goccio d'olio, quindi versate il composto fino a riempire l'intero spazio, fate cuocere fino a quando non vedrete comparire delle bolle sulla superficie del pancake, giratelo con l'aiuto di una spatola e procedete continuate a far cuocere per altri 2-3 minuti.
  4. Una volta cotti, lasciate intiepidire, quindi decoratelo a vostro piacimento, per me sciroppo d'acero, fettine di banana e pezzetti di noci.
Condividi questa Ricetta
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.