Ghiaccioli alle pesche

E’ stata una ricetta che ho avuto modo di testare più volte nel corso dell’estate, ma per mancanza di tempo appena ora riesco a pubblicarla, Ecco a voi i ghiaccioli alle pesche con pezzi di pesca.

Tutto è partito durante le vacanze, ero al bar della spiaggia e per sopportare il caldo ho deciso di optare per un ghiacciolo, oltre alle solite proposte ho notato la presenza dei ghiaccioli con pezzi di frutta, ovviamente non potendolo prendere alla fragola ho optato per la variante pesca.

Una volta rientrata a casa ho pensato che mi piaceva l’idea dei pezzetti di frutta nel ghiacciolo, quindi perché non provare a replicarlo? Ovviamente ho deciso di realizzare ad una versione dei ghiaccioli alla pesca senza zucchero.

Per la ricetta dei ghiaccioli alle pesche ho optato per dello sciroppo d’agave, in questo caso non servirà solo ad addolcire la preparazione ma anche a conferire una consistenza più “morbida” al ghiacciolo.  Se volete un risultato più naturale potete omettere del tuttologo sciroppo d’agave.

Nel corso dell’estate l’ho provato in diverse varianti, usando magari delle pesche bianche o delle noci pesche oppure aggiungendo un cucchiaino di succo di limone per aggiungere un tocco di acidità al vostro ghiacciolo.

Per realizzare questi golosi ghiaccioli alle pesche con pezzi di frutta, ho usato degli stampini  che avevo acquistato gli anni scorsi da Ikea, sono comodissimi poiché includono anche la struttura che li tiene in piedi mentre sono in frigo.

Se volete  qualcosa di più dissetante allora potete provare la ricetta dei ghiaccioli alle more.

Ricetta dei ghiaccioli con pezzetti di pesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.