Stecco gelato senza gelatiera

Gelato allo yogurt

Con i primi caldi è tempo di dare sfogo alla voglia di gelato! Purtroppo faccio parte di quella fetta di popolazione che ama il gelato a tal punto da mangiarlo tutto l’anno,  per me il gelato non è affatto un dessert stagionale. . Sarà colpa del mio spirito di eterna bambina, d’altronde provate a passare con un bimbo davanti ad una gelateria senza prendergli un gelato, fosse anche dicembre ma un gelato lo vuole sempre.

Proprio per i più piccoli ho pensato a questo gelato allo yogurt sugarfree, un gelato di facile realizzazione non necessita della gelatiera, quindi può essere prodotto facilmente, inoltre rappresenta un buon escamotage per fare mangiare lo yogurt i bambini, che non sempre lo amano.
Vediamo passo passo come realizzare questo goloso gelato allo yogurt sugar free.

 

Ingredienti

100 ml yogurt denso
110 ml panna fresca
1 cucchiaio di fruttosio
2 fogli gelatina

Preparazione

Fate ammollare la gelatin in acqua per il tempo indicato sulla confezione, intanto riscaldata 2 cucchiai i panna in un tegame senza portarli a bollore.

Strizzate bene la gelatina così da togliere l’acqua in eccesso e fatela sciogliere nella panna calda assieme al fruttosio.

Lavorate lo yogurt con una frusta a mano così da renderlo omogeneo, unite la panna tiepida con la gelatina e il fruttosio. Montate la panna a neve ben ferma, unite 1/3 della panna allo yogurt e mescolate bene. Aggiungete il resto della panna in più riprese, mescolando dal basso verso l’alto per  non smontare la panna.

Trasferite il composto in usa tasca da pasticcere e versatelo in modo omogeneo negli stampini fino a ricoprirne la metà. Battete gli tampini un paio di volte così da eliminare eventuali bolle d’aria, inserite lo stecco e ricoprite con il resto del composto. Livellate da superficie con una spatola e lasciate solidificare in freezer per una notte.

Toglietelo dal freezer e fate pressione sui lati dello tempo per estrarlo.

Non possedete gli  stampi per gelato? Potete usare gli stampini in alluminio e servirlo sottoforma di “torretta” la forma sarà diversa ma il risultato sarà comunque ottimo! 😉

Gelato allo yogurt

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.