Torta allo yogurt con pesche e amaretti

Torta allo yogurt

Ultima settimana di agosto e …ultimo dolce senza forno! Visto che il caldo si fa ancora sentire, anche se con temperature molto più miti del periodo precedente, ho voluto preparare un dessert fresco per deliziare gli amici in questo ultimo weekend di agosto. Così dopo il gelato agli amaretti ho deciso di continuare questo connubio con questa torta allo yogurt con base di amaretti.

La preparazione della torta allo yogurt è veramente facile e veloce… ma quello che conta veramente è che il risultato finale è a dir poco sublime! Assomiglia vagamente  alla classica cheesecake, ma è molto più leggera e golosa.

Non vi resta che mettervi all’opera, in meno di 20 minuti potete realizzare questa deliziosa torta allo yogurt senza l’ausilio di preparati industriali. E’ tempo di allacciare i grembiuli!

Ingredienti

200 ml panna fresca
35 g zucchero a velo vanigliato
1 vasetto di yogurt greco alla vaniglia
10 g gelatina in polvere
55 g biscotti digestive (nel mio caso Frollini ai cereali)
65 g amaretti
45 g burro
3 cucchiai di latte

Preparazione

Come prima cosa mettete il burro a sciogliere a bagnomaria, intanto frullate i biscotti fino a ridurli in polvere. Unite quindi la farina di biscotti al burro fuso e formate un impasto.

Prendete uno stampo a cerniera, mettete un foglio di carta forno sulla base e trasferite il composto di biscotti, con il dorso di un cucchiaio livellate e pressate il composto in modo che rappresenti una base compatta per la vostra torta. Mettete in frigo per almeno 30 minuti così a far compattare perfettamente.

Fate intiepidire il latte, versate al suo interno la gelatina in povere e mescolate bene per fare sciogliere la gelatina in modo uniforme, quindi unite un cucchiaio di latte freddo per abbattere la temperatura della gelatina.

Prendete la panna e montatela a neve, quando inizia a montare aggiungete, poco per volta, lo zucchero a velo che avrete precedentemente setacciato, successivamente unite lo yogurt ed infine la gelatina.

Distribuite il composto all’interno della tortiera che avrete usato in precedenza, livellate il composto con l’aiuto di una spatola in modo che sia il più possibile omogeneo e fate riposare in frigo per almeno 4 ore, meglio ancora se per l’intera notte.

Prima di servire, togliete la vostra torta allo yogurt allo stampo, consiglio di passare un coltello affilato tra lo stampo e la torta così da evitare che appena aprite l’anello dello stampo i contorni della torta possano restare attaccati creando delle fastidiose crepe.

Una volta trasferita la torta allo yogurt su un piatto da portata non vi resta che decorare la superficie della torta, io ho voluto fare un mix di decorazioni per dimostrarvi come possiate decorare con della frutta fresca o con la salsa al caramello spolverata da briciole di amaretto. Potete sbizzarrivi come più vi piace! Una volta decorata sarete pronte per servire la vostra torta allo yogurt! 😉

 

 

Consigli

Per questa ricetta ho usato uno stampo da 16 cm, ovviamente potete usare degli stampini monoporzione o ancora uno stampo più grande se sarete in tanti.

Per la torta allo yogurt ho usato yogurt greco aromatizzato alla vaniglia, ma se non lo trovate andrà benissimo anche quello normale o al gusto frutta così da dare alla torta una nota fruttata.

Se non trovate la gelatina in polvere, potete usare la stessa dose di gelatina in fogli, stando attente a strizzare quest’ultima bene così da non aggiungere troppo liquido al composto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.