Crostata ricotta e mandorle

Crostata alla ricotta

La crostata alla ricotta rappresenta un evergreen della pasticceria.   In questi giorni ho deciso di realizzare una versione che si discostasse dalla classica ricotta e uvetta per lasciare spazio alle mandorle il tutto racchiuso in un guscio di frolla integrale.

Per rendere la crostata alla ricotta e mandorle ancora più golosa ho deciso di aggiungerci delle gocce di cioccolato da mischiare nell’impasto. La crostata con gocce di coccolato è di certo una merenda golosa da presentare ai bambini a metà pomeriggio, magari con una tazza di cioccolata calda.

Se non avete a disposizione la farina di mandorle potete sostituirla con uguale peso di farina di nocciole o di farina normale.

Mi sono dilungata fin troppo…vediamo assieme come realizzare questa deliziosa crostata alla ricotta e mandorle

Ingredienti

100 g farina di mandorle
400 g farina integrale
200 g burro
200 g zucchero
4 g lievito
2 uova piccola

300 g ricotta
2 tuorli
80 g zucchero
80 g gocce di cioccolato
mandorle a lamelle

Preparazione

Per la frolla seguite il procedimento qui indicato. Una volta che la frolla è pronta lasciatela riposare in frigo per 30 minuti. Stendete la frolla e adagiatela sullo stampo precedentemente imburrato e infarinato. Con l’aiuto di una frochetta bucherellate il fondo della crostata.

Per l’impasto lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, unite quindi la ricotta amalgamando bene il tutto fino ad ottenere una crema, aggiungete quindi la farina di mandorle e in ultimo le gocce di cioccolato.

Trasferite il ripieno nello stampo, livellatelo e coprite tutta la superficie con le mandorle a lamelle. Fate cuocere inforno caldo a 180° per 25 minuti, prima di togliere dal forno verificate la cottura.

Una volta sfornata lasciatela intiepidire e toglietela dallo stampo. Prima di servire spolverate la crostata alla ricotta e mandorle con dello zucchero a velo.

Crostata alla ricotta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.